Il Commissario Vega – Recensione

cover250TITOLO: IL COMMISSARIO VEGA- INDAGINE DI SOLA ANDATA

AUTORE: ANTONIO INFUSO

EDITORE: GDS

FORMATO: BROSSURA – COVER A COLORI – DISPONIBILE ANCHE IN E BOOK

ANNO: 2015

PREZZO: 14 €

TRAMA

“I molti volti della vendetta, il labile confine tra bene e male, la verità come valore negoziabile, la precaria bilancia della giustizia, essenza e apparenza, l’omicidio gratuito o necessario, la regola del contrappasso, il compromesso con il nemico. In una Torino pulsante, densa di colori, tra albe e tramonti, tra sole e pioggia, tra oscurità e luce, il commissario Stefano Vega indaga insieme alla sua squadra. E più scaverà nell’inchiesta e rovisterà nei misteri dell’omicidio di una donna dalle molte sfaccettature – in cui sono coinvolti anche i servizi segreti – più scandaglierà la sua anima di uomo cinico ma altruista e di poliziotto caparbio ma disilluso. La menzogna è sempre una sconfitta per l’umanità. Vega rischierà la vita, in una tumultuosa indagine di sola andata, per scoprire la verità. Ma tenterà di cogliere anche un’opportunità.”

STILE

Il contesto narrativo prende spunto da alcuni elementi classici del genere narrativo, ma rimescolati in modo unico ed originale, l’aspetto più significativo è l’introduzione di un narratore esterno che si immerge e fa immergere il lettore nell’animo dei personaggi, diventato protagonista per poi riuscire dalla narrazione. 

1525382_795233970589970_3441446075251591948_n

Aspetto interessante è costituito dai richiami anagrafici dei soggetti coinvolti, quella che Camilleri chiama in Montalbano ‘complesso dell’anagrafe’, che tende ad aumentare la verosimiglianza dei fatti raccontati.

Lo stile resta fluido anche quando vi sono scene di natura descrittiva, l’autore non si affanna in lunghi spiegoni, anzi tende con il procedere della narrazione ad accelerare il ritmo rendendolo sempre più coinvolgente, gioca molto attentamente con gli elementi narrativi a sua disposizione spingendo il lettore in un finale ricco di suspance.

Molto dettagliata è la strutturazione dei personaggi, sono approfonditi in modo “naturale”, ovvero il personaggio con i suoi comportamenti e le sue azioni svela gli aspetti più intimi della sua personalità.

Un romanzo, in conclusione, che si fa leggere tutto di un fiato e si prefigura, magari in atteso del seguito, come una bella lettura estiva.

Di Ivano Garofalo

About pqeditor